domenica 1 febbraio 2009

Storie dell'agenzia Monap: Romenge

Lei si volse di scatto: “Basta Caliz, che cazzo sono queste mutande per terra?!!! Che minchia ci fanno i calzini sotto il letto!???... non ne posso più di te!! Lavativo-sconsiderato-casinista!!!”
Uscì sbattendo la porta. Ardail era andata. L’aveva conosciuta ad Hablu durante un viaggio disastroso con l’agenzia Irtultur. Tutto era andato storto, si erano scottati al sole, lei era stata punta da un pesce lentive, che le aveva procurato una reazione allergica. Quanto si era incazzata! Che fascino! Che potenza quella sua ragazza! Così Caliz pianse un po’ buttando i fazzolettini per terra, lasciò la muffa nel frigo per 6 mesi, si lavò poco e non andò in palestra. Poi una mattina, prese la scopa e lo straccio, pulì, buttò, spolverò ogni cosa. Aprì il computer e si iscrisse all’agenzia Monap. Mise il suo annuncio:

“....mi piacerebbe conoscere una ragazza poco incazzosa......”

E così incontro Romenge. Vissero insieme felici e contenti?
by farlocca

2 commenti:

gillipixel ha detto...

"...Così Caliz pianse un po’ buttando i fazzolettini per terra, lasciò la muffa nel frigo per 6 mesi, si lavò poco e non andò in palestra..."
...ma come, non è il comportamento medio usuale del maschio medio ordinario? :-)))
ehehhehee...
questa agenzia Monap è sempre più divertente... :-)

farlocca farlocchissima ha detto...

bene vedrò cos'altro mi ispira :-)